Banca Macerata e Med Store Tunit, un progetto di continuità

In vista del derby di domenica, una piccola delegazione biancorossa ha fatto visita ieri agli uffici della Banca Macerata, tra i più importanti partner della squadra. Il Coah Adriano Di Pinto, il Capitano Angel Dennis, Gabriele Robbiati e Simone Gabbanelli, seguiti dal Presidente della Pallavolo Macerata Gianluca Tittarelli, hanno incontrato il Direttore Generale Francesco Rescigno e il Vice Direttore Generale Vicario Rodolfo Zucchini.

Alla dirigenza di Banca Macerata la delegazione biancorossa ha consegnato due maglie da gioco ufficiali, autografate dai giocatori, e ricevuto gli in bocca al lupo per la gara contro la Videx Grottazzolina. “Sarà un vero e proprio evento di sport, dedicato ai tifosi e alle famiglie”, ha spiegato il Presidente Tittarelli, “Abbiamo invitato le scuole e prima della partita si terranno giochi per bambini e bambine, in collaborazione con la Volley Game Falconara”.

Il Direttore Generale Rescigno ha confermato che “Come Banca Macerata crediamo in questo tipo di eventi, è un’idea di comunità a tutto tondo dal grande valore sociale e la partita è un momento tra i momenti; avvicina le famiglie e i giovani, inoltre vengono promossi valori sani anche grazie alla pallavolo. Lo sport è essenziale nella vita e noi ci teniamo a fare la nostra parte, con un progetto di continuità”. Parole alle quali ha fatto eco il Capitano della Med Store Tunit, Angel Dennis, “La bellezza dello sport è proprio quella di stare insieme. Noi abbiamo cominciato fin da piccoli e giocare, oggi siamo dei privilegiati perché possiamo andare in palestra ad allenarci e fare quello che ci piace, ma cerchiamo di trasmettere ai giovani la passione per la pallavolo al di là dei risultati. Non tutti diventeranno giocatori di Serie A, quello che conta è che lo sport prepara i ragazzi alla vita offrendo un importante bagaglio di esperienze”. Il Presidente Tittarelli ha poi concluso “La prima squadra è un riferimento per i bambini e le bambine, un esempio da seguire e che li avvicina ad uno sport pulito come la pallavolo; si appassionano, vengono alle partite con le famiglie e ci teniamo che vivano dei bei momenti al Banca Macerata Forum. Questo è il nostro obiettivo oltre quelli sportivi ed è fondamentale avere al fianco la città e le realtà che con il loro supporto riconoscono la validità del progetto”.

Le parole del Direttore Generale Rescigno hanno quindi chiuso l’incontro, ricordando come sia la Pallavolo Macerata sia la Banca stiano crescendo insieme e che la volontà è quella di proseguire aiutandosi con successo come dimostrato in questi anni di partnership.