La città torna a sognare, nasce la Med Store Macerata

Oggi è stato ufficialmente sancito il binomio tra la società biancorossa e l’azienda leader nel settore della tecnologia, con le due importanti realtà maceratesi che si sono ritrovate da Vere Italie, in centro. Lo sfondo perfetto per lanciare il nuovo progetto sportivo e di crescita del territorio all’insegna della passione e dell’attenzione verso i giovani. Alla presenza della stampa, la dirigenza della Pallavolo Macerata e la famiglia Parcaroli hanno raccontato la nascita della collaborazione e quali obiettivi si pone.

“Oggi presentiamo una grande occasione di rilancio per lo sport e la città”, ha esordito il Vice-Presidente della Pallavolo Macerata Gianluca Tittarelli“Veniamo tutti da un momento difficile, che ha costretto anche noi dirigenti a confrontarci sul futuro della società. Abbiamo scelto di proseguire, premiando il grande lavoro svolto in questi 36 anni di storia; un impegno che ha coinvolto la prima squadra, tutto il settore giovanile e ci ha permesso di creare uno stretto rapporto con la città. Da qui nasce anche il binomio con Med Store. L’appoggio della famiglia Parcaroli ci permette di guardare al futuro con entusiasmo; vogliamo costruire insieme qualcosa di importante per noi e per il territorio, impegnandoci ancora di più nell’avvicinare i giovani: la Pallavolo Macerata è già presente nelle scuole, Med Store condivide quest’impegno e grazie alla sua esperienza sul campo sarà un valore aggiunto”.

La parola è passata poi a Stefano Parcaroli, CEO di Med Store“Questo è il secondo anno insieme, la scorsa stagione ci siamo conosciuti, abbiamo apprezzato la serietà della Pallavolo Macerata. Oggi consacriamo questa collaborazione, mi piace vederci come dei partner che hanno l’obiettivo di riportare il grande volley in città. Sono cresciuto a Macerata dove la pallavolo è sempre stata lo sport di riferimento, poi le cose sono cambiate ma ora abbiamo la possibilità di ritornare in alto, riportare nei cittadini quell’amore che si è un po’ perso. Vogliamo valorizzare la città e far sì che di Macerata si parli in tutta Italia”.

“Sono un maceratese, due terzi della mia vita li ho passati a Macerata”, è intervenuto quindi Sandro Parcaroli “Qui ho costruito l’azienda e anche se continua ad espandersi in Italia ha sempre in questa città il suo cuore. Macerata ha bisogno dello sport, aiuta i giovani, li tiene lontani da cattive strade. Da appassionato ed ex-giocatore di volley sono contento di questa possibilità, la pallavolo mi ha insegnato a fare squadra, che si vince solo insieme, nello sport come nella vita, anche da noi in Med Store. È importante che i giovani apprendano questi valori”.

“Queste parole mi riempiono di gioia”, il commento del General Manager Francesco Gabrielli“La collaborazione con Med Store ci permette di aprire un mondo nuovo, è fondamentale avere un partner che ci segue, ci da lo stimolo per continuare e siamo felici di intraprendere insieme un percorso di crescita sportivo e per la città”. Il Direttore Sportivo Riccardo Modica e l’allenatore Adriano Di Pinto hanno poi parlato della squadra e degli obiettivi per quest’anno: “La famiglia Parcaroli conosce la pallavolo, credono in noi e nel progetto. Nonostante un mercato particolare, sono contento della squadra e convinto che farà bene nel prossimo campionato; abbiamo a disposizione un mix di giovani di prospettiva e giocatori di grande esperienza e costanza. L’obiettivo è quello di lavorare giorno per giorno e avere come test la sfida della domenica”. Il coach ha seguito le parole del DS, “Possiamo vantare quattro giocatori che sono dei veri campioni, con carriere in Superlega, al fianco di giovani che potremo aiutare a lanciare. Abbiamo l’opportunità di far emergere il loro potenziale, l’obiettivo è dare il massimo in ogni allenamento perché già da lì può partire la svolta per questi ragazzi. È un bellissimo progetto nato dalla generazione di 40enni con tanta voglia di costruire qualcosa di importante; ringrazio la famiglia Parcaroli per aver creduto in particolare nel futuro dei giovani, della Serie A come nel settore giovanile e nella Volley Academy”.

Hanno chiuso la conferenza gli ultimi interventi di Stefano, “La nostra prima grande vittoria sarà avere il palazzetto pieno. Ci potremo riuscire non soltanto vincendo sul campo ma riportando la città a sognare” e Sandro Parcaroli “Invito tutta Macerata, venite al palazzetto. La partita deve essere una festa collettiva. La città deve ripartire e può farlo anche grazie allo sport” e Gianluca Tittarelli “Vogliamo creare un clima positivo, la domenica della partita dev’essere un’occasione per stare insieme e godersi uno spettacolo di sport. Come società abbiamo bisogno dell’affetto della nostra città”.

È nata quindi la Med Store Macerata. Un progetto a tutto tondo, sportivo, di valorizzazione del territorio e di attenzione ai giovani, che unisce due grandi realtà nel comune obiettivo di crescere insieme alla città.