Volley Academy, “Passione, divertimento e lavoro in palestra, si stanno costruendo le basi per il futuro”

In un anno caratterizzato da tante difficoltà, con il Covid che ha bloccato più volte squadre e campionati, la Volley Academy Macerata è riuscita a proseguire nel suo lavoro di sviluppo di ragazzi e ragazze, dai più piccoli fino ai giocatori di Serie C e D. La Banca Macerata che disputa il campionato di Serie C e la Associati Fisiomed in Serie D, sono al momento entrambe impegnate nella fase di Play Out; un percorso in salita ma che i biancorossi stanno affrontando al meglio e c’è fiducia sia riguardo i risultati sia, soprattutto, sulla crescita dei ragazzi come racconta anche il coach dell’Associati Fisiomed e dell’Under 19, Ettore Martusciello: “Abbiamo vissuto un’annata tribolata a causa del Covid, ci siamo dovuti adattare a questa nuova realtà. Ora siamo impegnati con i Play Out, le prime gare ci hanno portati buoni risultati e prestazioni convincenti, tanto che nell’ultima partita disputata abbiamo ricevuto i complimenti dei nostri avversari. Sono gesti incoraggianti, perché con la società abbiamo fatto una scelta coraggiosa scegliendo di far disputare il campionato di Serie D ad una squadra giovane, che è di fatto l’Under 19, è una grande opportunità per questi ragazzi di crescere e hanno dato buoni segnali: sono molto maturati quest’anno, anche a causa dei problemi affrontati, alcuni vengono chiamati anche in Serie C; non fanno mai mancare l’impegno negli allenamenti e si divertono. Anche la Banca Macerata in C è una squadra giovane arricchita da alcuni giocatori di qualità ed esperienza come Marco Valenti”.

Ha chiuso invece al secondo posto il Girone B la Associati Fisiomed Under 17, sotto la guida del coach, nonché scoutman della Med Store Tunit, Michele Caldarola, “Sono molto soddisfatto di questi ragazzi, sono stati colpiti duramente dal Covid ma hanno sempre reagito. Abbiamo integrato qualche giocatore dall’Under 13 e sono arrivati risultati positivi, ora siamo alle Semifinali Territoriali e le affronteremo con grande entusiasmo”. Coach Caldarola è anche alla guida della Hearwear, l’Under 14 Femminile, una delle novità di questa stagione biancorossa, abbinata ad uno dei nuovi sponsor della Pallavolo Macerata: Hearwear è una linea lanciata nel 2011 da Tj Point, azienda di Ancona, e racchiude prodotti per l’ascolto della musica legati al mondo della moda, attraverso marchi come Bear, Maui&Sons, Tunit. “L’esperienza delle squadre femminili è un vero successo”, conferma coach Caldarola, “Si sono iscritte tante ragazze alle prima esperienza con la pallavolo e abbiamo visto una crescita importante in questi mesi. Siamo soddisfatti del lavoro svolto in palestra e stiamo costruendo delle buone basi per il futuro. Le ragazze continueranno a crescere anche a livello tecnico ma intanto accogliamo l’entusiasmo e la risposta sempre positiva della squadra”.

Tra i più piccoli, l’Under 13 si trova al secondo posto e il 3 aprile ci sarà lo scontro al vertice per i giovani biancorossi che tanto bene hanno fatto fin qui. Risultati ma soprattutto crescita di tanti ragazzi e ragazze che si appassionano alla pallavolo con il sogno, un domani, di vestire la maglia della Med Store Tunit Macerata.